Come utilizzare l'ormone radicale per propagare le ortensie



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Mia figlia sapeva pronunciare la parola "ortensia" e identificarla correttamente prima dei tre anni. Sa che sono il mio fiore preferito e ogni volta che ne vede uno si eccita tanto quanto me. Le ortensie sono sempre state le mie preferite, anche prima di dedicarmi al giardinaggio. Cominciano davvero a fiorire proprio in piena estate, quando tutto il resto del mio giardino sta appena iniziando a riunirsi. I miei cespugli di ortensie sono ancora piccoli e non producono tonnellate di fiori, ma ce ne sono alcuni in giro per la città che sono così belli, traboccanti vicino a una recinzione o passerella, o che servono da siepe. C'è una casa nelle vicinanze con giganteschi cespugli di ortensie bianche su entrambi i lati dell'ingresso principale e rose rampicanti rosa su pergolati su entrambi i lati. Geloso!

Amo così tanto le ortensie che a volte le sogno. La mia visione è stata quella di averli lungo tutta la mia staccionata bianca sul lato che divide la nostra proprietà da quella dei nostri vicini. A volte, però, i miei sogni da giardino sono fuori dalla realtà semplicemente a causa del budget. Quando l'anno scorso sono andato al negozio di giardinaggio con questo sogno in mente, è stato rapidamente abbattuto quando ho scoperto che i cespugli di ortensie costano $ 50 per ciascuno.

Fortunatamente, non ho fretta di realizzare la mia fantasia di ortensie. Inoltre, fortunatamente, una volta che hai un cespuglio di ortensie, c'è un modo abbastanza semplice per riprodurlo a casa. La propagazione, o la riproduzione di una pianta utilizzando talee di una pianta madre, ha un tasso di successo molto alto con le ortensie. Lo scorso agosto ho deciso di prendere delle talee dall'unico cespuglio che ho acquistato e di provarlo. Ora ho due piccole piante di ortensie sane che saranno pronte per essere piantate all'aperto tra pochi mesi quando il tempo si farà caldo. Ci vorranno ancora alcuni anni prima che il mio cortile si riempia di fiori vistosi e bellissimi che svettano sulla mia staccionata, ma quando succederà mi sentirò ancora più orgoglioso sapendo che provengono tutti da un piccolo cespuglio che ho comprato per $ 50 .

In questo post, spiegherò un po 'di più su cos'è la propagazione, qual è il modo migliore per farlo e come prendersi cura del tuo taglio finché non si è correttamente radicato ed è pronto per uscire. Presto anche tu sarai in viaggio verso un cortile pieno di bellissime ortensie!

Cos'è la propagazione?

La propagazione è un mezzo di riproduzione che utilizza parti della pianta madre, piuttosto che i semi. Quando si utilizza la propagazione piuttosto che la semina, si ha la certezza di ottenere un clone della pianta originale. I semi, tuttavia, possono dare come risultato piante dall'aspetto diverso, poiché potrebbero essere il risultato di impollinazione incrociata. Molti vivai utilizzano la propagazione come metodo più efficiente e prevedibile per riprodurre le piante.

In natura, le ortensie si riproducono sessualmente. Il polline viene mosso dal vento, i semi fecondati crescono all'interno dei fiori e quando i petali si asciugano i semi dall'interno vengono sparsi naturalmente o cadono a terra e mettono radici. I semi di ortensia acquistati in commercio sono generalmente difficili da coltivare.

Video: come propagare le ortensie

Cos'è l'ormone radicante?

L'ormone radicante è una polvere composta da un acido sintetico, solitamente acido indolo-3-butirrico, che stimola la crescita delle radici da un taglio della pianta fresca. Sebbene l'ormone radicante sia sicuro per piante ornamentali e arbusti come le ortensie, non utilizzarlo su alberi da frutto o altre piante che verranno utilizzate per il consumo umano. Se sei preoccupato per le sostanze chimiche, ci sono modi per creare il tuo ormone radicante organico fatto in casa, di solito dai salici piangenti che contengono un ingrediente che si comporta in modo simile.

Perché dovresti propagare le ortensie a casa?

Propagare le proprie talee consente di risparmiare denaro. Garantisce un clone della pianta originale acquistata in vivaio. È anche un piccolo progetto divertente che è facile da fare. Puoi radicare talee di ortensie e regalarle ad amici o vicini. Alcuni addirittura fanno una piccola impresa vendendo talee con radici, anche se se segui questa strada è importante verificare se la varietà di pianta che stai riproducendo è brevettata.

Come utilizzare l'ormone radicale per propagare le ortensie

Cosa ti servirà:

  • Matita
  • Miscela di partenza di semi di qualità
  • Fioriera da 6 pollici e piatto drenante
  • Cespuglio di ortensie in fiore, o il tuo o uno da cui hai il permesso di tagliare
  • Coltello o forbici sterili
  • Ormone radicale
  • Bicchiere di carta
  • Busta di plastica trasparente o pellicola trasparente
  • Finestra soleggiata, lampada per piante o entrambi
  • Pazienza!

Istruzioni:

  1. Riempire la fioriera ¾ piena con la miscela di partenza del seme. Usa la matita per fare un buco profondo qualche centimetro nel mix.
  2. Scegli uno stelo sano dal cespuglio di ortensie originale che ha 2-3 serie di foglie su di esso. Usando forbici o cesoie sterili (puoi usare alcol denaturato o uno speciale disinfettante per attrezzi da giardino), taglia circa 6 pollici verso il basso dalla parte superiore, circa ½ pollice sotto la seconda coppia di nodi fogliari.
  3. Spelare la serie di foglie più vicine al taglio. Lascia intatta la parte superiore delle foglie.
  4. Taglia a metà 2-3 delle foglie rimanenti.
  5. Versare una quantità di cucchiaino di ormone radicante in un bicchiere di carta. Immergi l'estremità tagliata dell'ortensia nell'ormone radicante.
  6. Inserire il taglio con il lato tagliato verso il basso nella miscela di partenza dei semi. Usando le dita o un cucchiaio di plastica, spingere la miscela molto delicatamente intorno al taglio.
  7. Innaffia abbondantemente e lascia che scoli completamente. Metti la pellicola o il sacchetto di plastica sopra il taglio dell'ortensia, cercando di non toccare troppo le foglie
  8. Posiziona la fioriera in una zona parzialmente soleggiata della casa, ad esempio su un tavolo da cucina dove c'è un po 'di sole durante il giorno
  9. Controlla il tuo taglio. Innaffialo solo se il terreno è asciutto al tatto. Dopo alcune settimane, prova a tirare molto delicatamente lo stelo. Se resiste, significa che ha radicato e presto dovresti iniziare a vedere nuove foglie crescere.

Ottenere l'ortensia da taglio alla radice è spesso molto facile. La parte difficile è il tempismo e ottenere il taglio per sopravvivere all'interno fino a quando non può essere trapiantato all'esterno. Prova a fare questo metodo di propagazione all'inizio dell'estate, se possibile. In questo modo, la talea può radicare ed essere piantata all'aperto prima che faccia freddo. Se riesci a temporizzarlo in questo modo, indurisci la nuova pianta (posizionala all'aperto per alcune ore al giorno in un'area semiombreggiata, aumentando un po 'la durata ogni volta), e quando non mostra segni di angoscia quando è fuori, piantalo dove vuoi che sia permanentemente. Scegli un'area che riceverà il pieno sole fino all'ombra parziale. Copri abbondantemente con il pacciame in modo che sopravviva all'inverno.

Se prendi talee dalla tua pianta di ortensie in autunno, dovrai prestare particolare attenzione per assicurarti che le nuove piante sopravvivano in casa fino alla primavera. Le ortensie non amano particolarmente stare in casa per molto tempo. Se ce la fanno, una volta passato il pericolo di gelo in primavera puoi trapiantarli seguendo le istruzioni sopra.

Indipendentemente dal periodo dell'anno in cui prendi le talee e le radichi, devi essere paziente: non avrai un bellissimo cespuglio di ortensie largo 6 piedi che esplode di fioriture giganti l'anno prossimo. Nella maggior parte dei casi, questo cespuglio perenne impiegherà almeno un anno per iniziare a produrre fiori.

Una nota sul colore dei fiori di ortensie

È possibile alterare il colore dei fiori di molte piante di ortensie alterando il contenuto del suolo. Pertanto, è possibile prendere un taglio da un cespuglio con fiori di un colore e nel cespuglio trapiantato ottenere fiori di un colore diverso. L'elemento chimico alluminio è ciò che ha l'effetto di cambiare il colore. Il terreno con più alluminio produrrà fiori blu e il terreno con meno alluminio produrrà fiori rosa. È più facile aggiungere l'alluminio che sottrarlo. Se vuoi fiori rosa, prova ad aggiungere fertilizzante a base di fosforo: il fosforo può bloccare l'assorbimento dell'alluminio. Se vuoi fiori blu, aggiungi solfato di alluminio al terreno.

Propagazione mediante talee

In conclusione

Propagare le ortensie dalle talee è abbastanza facile, ma devi essere paziente per vedere i risultati. Col tempo, potresti avere un cortile pieno di cespugli di ortensie che provengono tutti da un singolo cespuglio originale. Prova a propagare le ortensie come un'alternativa divertente ed economica al pagamento di prezzi elevati in un asilo nido.

Come le ortensie cambiano il colore della fioritura

Per ogni domanda, scegli la risposta migliore. La chiave di risposta è sotto.

  1. Cosa bisogna aggiungere al terreno per ottenere un fiore di ortensia blu?
    • fosforo
    • alluminio
  2. Cosa bisogna aggiungere al terreno per ottenere un fiore di ortensia rosa?
    • alluminio
    • fosforo

Tasto di risposta

  1. alluminio
  2. fosforo

Beth il 04 novembre 2019:

La mia hydranga non fiorisce mai. Lascio gli steli e penso di vedere i boccioli, ma immagino che siano glassati, nel nord dell'Indiana, in un ambiente occidentale, parzialmente ombreggiati. Qualche suggerimento su come proteggere o altro? Grazie molto!

Immagini il 23 luglio 2019:

Theora se lo stai potando ogni anno e non lasci gli ultimi uno o due nodi del gambo fiorito degli ultimi anni, non fiorirà

Theora il 12 luglio 2019:

La mia pianta è enorme ma raramente ha fiori

Cosa dovrei fare?

Judith il 27 giugno 2019:

Mi piacerebbe imparare a farlo


Guarda il video: moltiplicare il Laurus nobilis


Commenti:

  1. Maugami

    D'accordo, è un'ottima variante

  2. Garland

    Questo non è stato eliminato.

  3. Ephram

    Ti consiglio di visitare il sito, dove ci sono molti articoli sull'argomento che ti interessa.

  4. Tarick

    Che domanda affascinante

  5. Arami

    Sono assolutamente d'accordo con te. L'idea è fantastica, la sostengo.

  6. Maccus

    Non importa quanto ci proviamo tutti, sarà comunque come l'universo intendeva. Mentre leggevo il mio cervello è morto.

  7. Goltigal

    Anch'io sono eccitato con questa domanda. Dimmi, per favore - dove posso trovare maggiori informazioni su questa domanda?



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Purificatore d'aria Honeywell Air Touch: una revisione dell'utilizzo nelle città indiane

Articolo Successivo

Quando e come trapiantare le piante di pomodoro