Rifacimenti dello stagno della fauna selvatica: giochi d'acqua e illuminazione a strisce LED RGB



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La mia esperienza nello stagno della fauna selvatica

Ho uno stagno naturale nel mio giardino sul retro da oltre 20 anni. Durante quel periodo, l'ho sostituito quattro volte con qualcosa di più grandioso; con occasionali rifacimenti in mezzo.

Questo articolo descrive il mio viaggio dal nostro primo umile stagno alla nostra ultima avventura che comprende giochi d'acqua, tra cui un bagno per uccelli e le più recenti tecnologie nell'illuminazione dello stagno.

Il nostro primo stagno

Il nostro primo laghetto naturale era solo un piccolo buco profondo 18 pollici nella parte superiore del giardino, rivestito con sabbia e rivestimento per laghetto in PVC; con poche piante ossigenanti.

Ad eccezione delle patate, siamo autosufficienti nel coltivare organicamente tutti i nostri ortaggi nel nostro orto; senza utilizzare il controllo chimico dei parassiti o fertilizzanti artificiali. Lo stagno della fauna selvatica svolge un ruolo importante incoraggiando la fauna selvatica ad aiutare a combattere i parassiti del giardino in modo naturale.

Sotto questo aspetto il nostro primo stagno è stato un grande successo; con mia grande sorpresa e gioia, rane e tritoni colonizzarono lo stagno poche settimane dopo la sua costruzione. Ero fiducioso che lo stagno avrebbe attirato le rane (sono abbastanza comuni nei giardini); ma i tritoni nel mezzo di una città sono stati un po 'più di una sorpresa. Immagino che qualcuno, da qualche parte, nel quartiere abbia uno stagno dove si riproducono i tritoni.

Stagno Due

I problemi con il primo stagno erano:

  • Che era solo piccolo (sperimentale), realizzato in un'ora, e
  • In cima al giardino dove non abbiamo potuto apprezzare la bellezza e le meraviglie dell'acqua e della fauna selvatica.

Pertanto l'anno successivo ne ho realizzato uno nuovo più grande nel nostro patio accanto all'orto; e l'abbellito con piante marginali, compresi gli iris d'acqua. Una volta fatto, ho poi svuotato gradualmente il laghetto originale (secchio per secchio); trasferire la fauna selvatica nella loro nuova casa.

Pond Three (preformato)

Il problema principale con il secondo stagno era che gli iris d'acqua diventavano invasivi nel giro di pochi anni.

Pertanto, ho scavato tutte le iris d'acqua e trasferito tutta la fauna selvatica in secchi mentre ho installato uno stagno di plastica preformato nello spazio. Quindi, invece delle piante marginali, ho disegnato un muro a basso profilo sul retro e su un lato dello stagno e ho realizzato un piccolo giardino roccioso per le piante alpine.

Le uniche piante che ho reintrodotto nello stagno erano una piccola varietà di giglio e le piante ossigenanti.

Primo importante rinnovamento (giochi d'acqua)

Il terzo stagno si è rivelato estremamente riuscito, con pochi problemi. Così, dopo alcuni anni, ho scavato un bacino vicino allo stagno e ho sperimentato vari giochi d'acqua.

Lo stagno della fauna selvatica era principalmente a beneficio dell'orto biologico. I giochi d'acqua erano principalmente a nostro vantaggio; come punto focale tranquillo quando si organizza un barbecue con gli amici o ci si rilassa nel patio.

Stagno quattro

Dopo dodici anni dalla realizzazione del mio primo stagno e dopo aver sperimentato i giochi d'acqua, ero abbastanza ambizioso e fiducioso da creare un grande stagno che incorporasse giochi d'acqua e illuminazione.

Lo stagno occupava la maggior parte della larghezza del patio e si estendeva fino al confine. Ho lasciato l'accesso lungo il lato del laghetto sul retro della serra, riciclando un vecchio cancello di ferro del giardino come barriera decorativa.

Passaggio dalle fodere per laghetti in plastica a quelle in gomma

Questa volta, invece di usare il PVC, ho rivestito il nuovo laghetto con un rivestimento in gomma; e avendolo utilizzato lo consiglierei a chiunque stia pensando di progettare e realizzare il proprio laghetto.

Sebbene il rivestimento in gomma per laghetto sia più costoso del PVC in plastica, i principali vantaggi dell'utilizzo del corridore sono i suoi:

  • Più durevole.
  • Più forte.
  • Si piega più facilmente, per farlo sembrare ordinato e
  • Si allungherà, per dare curve naturali al design.

Illuminazione

A parte le luci da giardino ad energia solare (di cui non sono un fan sfegatato), l'illuminazione per laghetto più adatta all'epoca includeva luci per laghetto alogene subacquee impermeabili. Corrono fuori dalla rete elettrica (tramite un trasformatore) e sono progettati per sembrare rocce; le luci erano dotate di un set di lenti intercambiabili in una gamma di colori, rosso, verde, blu e giallo.

Fuori stagno c2010, con giochi d'acqua e illuminazione alogena.

Giochi d'acqua e illuminazione nel nostro vecchio stagno

Secondo Makeover

L'anno successivo, mantenendo la maggior parte dei giochi d'acqua com'erano, ho rifatto il muro dell'orto adiacente al laghetto. Per creare una cascata più naturale, invece di sgorgare l'acqua dalla cima del muro, l'ho affrontata con pietre naturali e ho reindirizzato il tubo dalla pompa per uscire da dietro la cima delle pietre.

Pietre naturali per creare una cascata come nuovo gioco d'acqua, c2011.

Bisogno di un altro rinnovamento

Negli ultimi sette anni l'ultimo stagno mi ha servito bene, ha fornito:

  • Un terreno fertile naturale per rane e tritoni, che sono buoni per il giardinaggio biologico, e
  • Con i giochi d'acqua e l'illuminazione, uno sfondo tranquillo ed esteticamente piacevole quando si utilizza il patio per il tempo libero.

Tuttavia, c'erano alcuni problemi che dovevano essere risolti e che mi hanno spinto a fare l'ultimo restyling:

  • Le rane avevano contaminato lo stagno con lenticchie d'acqua, portate sul dorso da uno stagno vicino; e non per la prima volta.
  • Le volpi avevano preso l'abitudine di masticare gli interruttori sull'unità di commutazione per le pompe e l'illuminazione del laghetto, e
  • Le volpi si erano tirate su e avevano danneggiato i cavi per l'illuminazione dello stagno mentre rovistavano tra i ciottoli in fondo allo stagno a caccia di lumache; e allo stesso tempo danneggiato uno dei giochi d'acqua.
  • Inoltre, attraverso l'assestamento naturale del muro di cinta di nuova costruzione si è formata una piccola crepa che, sebbene non sia un problema strutturale, può distrarre un po 'visivamente.

Acqua di rubinetto contro acqua in bottiglia

L'acqua del rubinetto può essere utilizzata per il rabbocco degli stagni durante i mesi estivi, ma l'acqua piovana è preferibile in quanto l'acqua del rubinetto è troppo ricca di sostanze nutritive; che aiuta a nutrire la lenticchia d'acqua.

Mi stupisce come alcune persone spendano una piccola fortuna in acqua in bottiglia, o addirittura perdano tempo a filtrare l'acqua del rubinetto; quando a tutti gli effetti, l'acqua del rubinetto è acqua minerale. In effetti, nell'UE l'acqua del rubinetto è garantita almeno quanto quella in bottiglia, se non più sana. La normativa UE stabilisce che l'acqua del rubinetto supera 57 test; mentre l'acqua in bottiglia deve superare solo 13 di questi test.

L'unica vera differenza tra l'acqua del rubinetto e l'acqua minerale in bottiglia è che l'acqua del rubinetto include cloro e fluoro che fa bene ai denti. Il cloro, come saprà la maggior parte delle persone che hanno stagni, si dissipa entro un'ora dall'esposizione all'aria.

Alcune persone che tengono l'acqua in bottiglia nel frigorifero affermano di poter vedere la differenza; ma se metti una brocca di acqua del rubinetto nel frigorifero, allora non c'è vera differenza.

Problemi e rimedi

Lenticchia d'acqua

Gli stagni precedenti nel mio giardino sono stati due volte infettati dalla lenticchia d'acqua portata dalle rane dagli stagni nei giardini vicini. Ogni volta che sono stato in grado di sradicarlo:

  • Aspettare che lo stagno si congeli durante i mesi invernali, rompendo il ghiaccio e rimuovendolo insieme alla lenticchia d'acqua intrappolata, e
  • Quindi rimuovere diligentemente ogni singola foglia di lenticchia d'acqua ogni giorno per i prossimi due mesi.

Per stagni più piccoli che possono funzionare bene, ma per stagni più grandi è molto più problematico; soprattutto in questi giorni con inverni più miti quando lo stagno non gela molto spesso.

Pertanto questa volta, un paio di anni fa, ho introdotto una colonia di lumache d'acqua che amano sgranocchiare erba d'anatra. Ora la colonia è ben consolidata, stanno avendo qualche effetto, ma la lenticchia d'acqua cresce molto più velocemente di quanto possano consumarla.

Probabilmente potrei introdurre dei pesci per nutrirsi della lenticchia d'acqua, che quasi sicuramente risolverebbe il problema; ma è uno stagno naturale. Gli stagni dei pesci e gli stagni della fauna selvatica sono due animali diversi che richiedono discipline nettamente diverse per la manutenzione e la cura.

La lenticchia d'acqua, che cresce in modo esponenziale e può soffocare uno stagno in poche settimane se non viene controllata, si nutre di azoto e altri nutrienti nello stagno. Le lumache d'acqua possono aiutare a ridurre questi nutrienti nutrendosi dei rifiuti naturali del laghetto; ma non possono fare tutto da soli.

L'acqua del rubinetto, che viene spesso utilizzata per rabboccare gli stagni durante i mesi estivi (per compensare l'evaporazione) è acqua minerale e quindi serve solo per nutrire la lenticchia d'acqua. Pertanto, nella ristrutturazione cercherò di deviare l'acqua piovana dal tetto della vicina casetta da giardino allo stagno; come mezzo naturale per mantenerla rabboccata durante i mesi estivi.

Danni alla volpe

Anche se le volpi sono un gradito ospite del giardino (con le lumache che sono una parte principale della loro dieta, aiutando con il giardinaggio biologico) il loro discreto rovistare sul retro dello stagno e masticare gli interruttori non è così gradito.

Pertanto, come parte del restyling sarò:

  • Erigere una recinzione sul muro del giardino dell'orto sopra lo stagno; per scoraggiare le volpi dall'andare sul retro.
  • Installazione di un nuovo quadro elettrico che non può essere masticato così facilmente e
  • Utilizzo di canaline in plastica per tutti i cavi elettrici esposti.

Muro di confine

Sebbene la maggior parte dell'insediamento iniziale sarà completo, è probabile che ci sarà qualche piccolo spostamento con le stagioni e il clima. Tuttavia, affrontare il muro con il rendering gli darà una nuova prospettiva di vita e il rendering dovrebbe essere abbastanza flessibile da dare con qualsiasi movimento minore.

Preferenza stagno

Fauna selvatica contro laghetti

In qualità di giardiniere biologico e autosufficiente nelle verdure 12 mesi all'anno (ad eccezione delle patate), il laghetto della fauna selvatica gioca un ruolo importante nell'aiutarmi a coltivare in modo biologico.

Le differenze principali tra uno stagno naturale e uno stagno sono che:

  • Lo stagno della fauna selvatica richiede meno manutenzione, poiché sviluppa il proprio ecosistema naturale.
  • È un terreno fertile e un rifugio sicuro per animali selvatici come rospi, tritoni e rane che durante la stagione di crescita si nutrono di parassiti del giardino.
  • A differenza di una peschiera non è necessario mantenere le pompe in funzione 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per ossigenare l'acqua per i pesci; le piante ossigenanti lasciate cadere sul fondo del laghetto è sufficiente per mantenerlo in salute.

Sebbene i pesci possano essere un'aggiunta attraente a uno stagno, non aggiungono alcun valore a uno stagno della fauna selvatica; hanno solo messo a dura prova il suo ecosistema:

  • I pesci consumano ossigeno nell'acqua, che richiede il rifornimento, ad es. pompe dell'acqua funzionanti 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e
  • Aggiungono i propri rifiuti allo stagno che richiede una manutenzione e una spesa extra per mantenere lo stagno pulito e sano.

Il terzo e più recente restyling

Per questo restyling sarò:

  • Rendering della parete di fondo
  • Miglioramento del tubo dell'acqua per l'acqua piovana dal tetto della casetta da giardino, a uno che devia l'acqua in eccesso a un sistema di drenaggio.
  • Posa di drenaggio per reindirizzare l'acqua piovana in eccesso dal tetto a shed allo stagno.
  • Erigere un recinto di barriera sul muro del terreno vegetale sopra lo stagno, principalmente per scoraggiare le volpi dall'accesso alla parte posteriore dello stagno.
  • Sostituzione delle vecchie luci alogene per laghetto con la più recente tecnologia per l'illuminazione di strisce LED impermeabili colorate (RGB).
  • Sostituendo i vecchi interruttori del laghetto danneggiati dalle volpi con uno che non è così facile da masticare.
  • Posa di nuovi cavi elettrici in canalizzazione e
  • Aggiornamento di una delle pompe a una più potente.
  • Dare una buona pulizia all'altra pompa e sostituire alcuni tubi.
  • Sostituzione del gioco d'acqua danneggiato dalle volpi.
  • Ciottoli di rifornimento spostati dal ripiano posteriore dello stagno dalle volpi.

Rendering del muro di fondo

Questo è stato più facile di quanto pensassi potesse essere. Il rendering in sé è abbastanza facile, l'ho già fatto in progetti precedenti, ma i problemi erano:

  • Far lavorare me stesso e il cemento dall'altra parte dello stagno sul muro
  • Essere in grado di lavorare su tutta la lunghezza del muro senza immergersi nell'acqua fino alle ginocchia
  • Essere consapevoli di qualsiasi fauna selvatica dello stagno e
  • Soprattutto, non permettere che il cemento bagnato contamini l'acqua del laghetto; poiché è letale per la fauna selvatica.
  • Brina.

Rispetto ai primi due numeri, ho progettato il laghetto con una mensola poco profonda lungo il bordo posteriore, riempita con ciottoli, appositamente per dare una sporgenza che potesse essere utilizzata per la manutenzione. Per accedervi ho posizionato una scala attraverso lo stagno e ho posato un pezzo di compensato sulla parte superiore della scala.

I due problemi del nido mi richiedevano di essere estremamente attento in quello che stavo facendo, di non affrettare il lavoro e di mantenere un galleggiante di riserva (strumento di rendering) direttamente sotto l'area su cui stavo lavorando per catturare il cemento caduto.

Il periodo migliore per fare la manutenzione su uno stagno della fauna selvatica è durante i mesi invernali; quando la maggior parte della fauna selvatica è in letargo. Purtroppo è anche questo periodo dell'anno in cui si possono avere gelate, che possono danneggiare il cemento essiccato; non che otteniamo le gelate come una volta. Pertanto, ho scelto una settimana in cui (secondo le previsioni del tempo) il gelo era meno probabile. Anche se in modo divertente, quando ho ispezionato il muro la mattina dopo averlo eseguito, le volpi avevano lasciato il segno con due impronte di zampe incastonate nel muro intonacato.

Per l'intonaco ho usato 1 parte di cemento e 4 parti di sabbia, mescolate ad una pasta liscia con un goccio di detersivo per piatti. Il detersivo per piatti rende il cemento più liscio e facile da applicare.

Buttare l'acqua e deviare l'acqua piovana allo stagno

Durante i mesi estivi il laghetto necessita di periodici rabbocchi a causa dell'evaporazione. Ho sempre usato l'acqua del rubinetto, ma l'acqua piovana è di gran lunga migliore per gli stagni perché non è stata a contatto con il terreno per assorbire i minerali e quindi non è ricca di sostanze nutritive.

La mia casetta da giardino, con oltre 250 piedi quadrati di tetto, è una grande area di raccolta naturale per l'acqua piovana, la maggior parte della quale (a parte ciò che veniva raccolta in una botola d'acqua) in precedenza andava sprecata in una soakaway.

Pertanto, parte della strategia per il restyling è stata quella di catturare l'acqua piovana in eccesso e incanalarla verso lo stagno. Ho ottenuto questo risultato:

  • Rimuovere il vecchio tappo dell'acqua per accedere allo scarico per il soakaway.
  • Riempire il fondo del soakaway con 6 pollici di cemento.
  • Scavando una trincea dal soakaway lungo lo stagno; garantendo una graduale pendenza verso il basso per tutto il percorso.
  • Posa di 40 mm (circa 1,5 pollici) di tubo di drenaggio a pressione dal vialetto fino allo stagno; fissaggio dei giunti dei tubi con adesivo per tubi.
  • Installazione di un nuovo serbatoio d'acqua, che reindirizza l'acqua in eccesso allo scarico quando è pieno.

Mentre la vecchia borraccia veniva rimossa e prima di montare quella nuova ho approfittato di un facile accesso al lato della mia piccola rimessa per attrezzi da giardino per aggiungere un po 'di rivestimento. Non c'è niente di sbagliato nell'estensione del capannone a parte il fatto che aveva bisogno di una mano di macchia di legno. L'estensione del capannone è una semplice costruzione in legno realizzata con compensato esterno. A parte la porta, che si era deformata dal sole, il compensato esterno ha resistito bene agli agenti atmosferici ed è in buone condizioni.

Avevo degli avanzi di rivestimento da un precedente progetto fai-da-te, quindi l'ho usato per iniziare a rivestire il lato dell'estensione del capannone; per migliorare l'estetica. Da allora un mio amico mi ha regalato un rivestimento di ricambio che aveva, quindi durante l'estate finirò di rivestire il lato; e poi basta rinfrescare la muratura con una nuova mano di pittura di pietra.

Già che ci lavoravo, ho anche sostituito la porta deformata con una porta esterna in mogano che ho recuperato quando di recente abbiamo avuto tutta la nostra casa con doppi vetri con nuove finestre e porte.

La vecchia chiavetta d'acqua è stata rimossa per accedere allo scarico della soakaway sottostante.

Barriera anti-volpe

Per scoraggiare un facile accesso delle volpi lungo il retro dello stagno ho eretto un vecchio cancello di ferro in cima al muro dell'orto; per bloccare il loro normale punto di accesso. Il cancello era originariamente parte del cancello carrabile nel nostro giardino anteriore, e quando è diventato ridondante l'ho usato come parte della recinzione nel nostro giardino sul retro.

Nella scelta di come bloccare quest'area volevo qualcosa che diventasse parte del design generale del rifacimento del laghetto e fosse esteticamente gradevole. Mi piace anche riciclare e riutilizzare quando possibile. Pertanto, era un candidato ideale; soprattutto perché avevo già usato l'altra metà del cancello dall'altra parte dello stagno. Quella è stata una volta che l'avevo districato dalle siepi schermanti tra il lato della casa del giardino sul retro e l'area dell'orto / utilità.

Ho bloccato il cancello in posizione:

  • Praticare due fori per le viti nel metallo su un lato.
  • Avvitare un palo trattato a pressione 2x3 pollici alla recinzione di confine.
  • Avvitare il cancello al palo a un'estremità e
  • Colpire nel terreno un'asta di ferro da 1,5 m (5 piedi) attraverso i fori dei cardini del cancello.

Poiché il cancello è alto solo 3 piedi, il tondino di ferro va in profondità nel terreno vicino al muro di mattoni, fornendo un punto di ancoraggio sicuro; e per una maggiore stabilità ho incastrato un mattone sotto il cancello, in cima al muro.

Agisce anche come conservatore di piante

Sebbene lo scopo principale del recinto di barriera sia quello di bloccare un popolare punto di accesso per le volpi che raggiungono la parte posteriore dello stagno; Volevo anche che trattenesse il cespuglio di mirtilli.

All'inizio dell'autunno, quando i mirtilli maturano, il cespuglio diventa così pesantemente carico di frutti che sovrasta lo stagno; il che significa che devo stendermi sullo stagno per raccoglierli.

Pertanto, una volta che il cancello è stato fissato in posizione, nella sua nuova casa, ho quindi cablato una rete metallica sopra il cancello in modo che trattenga i rami (senza bloccare la luce) e faciliti la raccolta.

Nuova striscia di illuminazione LED RGB impermeabile

Quando originariamente misi l'illuminazione nello stagno, il LED era ancora agli inizi; le scelte principali all'epoca erano o l'energia solare o alogena.

Non mi piacciono le luci ad energia solare perché:

  • Non danno mai una luce brillante.
  • Le luci spesso durano solo poche ore dopo il tramonto; il che può essere scomodo se stai organizzando un barbecue a tarda notte e
  • Le batterie ricaricabili devono essere cambiate ogni anno e l'accesso ad esse è sempre complicato.

L'alogeno è ottimo, tranne che utilizza molta elettricità; e con tutti i fili che trascinavano sepolti sotto i ciottoli, le volpi riuscivano ancora a danneggiarli quando rovistavano in cerca di cibo.

Pertanto, per il rifacimento del laghetto, volevo qualcosa che fosse a prova di volpe, efficace ed esteticamente gradevole. Dopo lunghe ricerche ho concluso che una striscia di 5 metri (16 piedi) di luci LED impermeabili multicolori (RGB) sarebbe l'ideale. La parte posteriore dello stagno è lunga 10 piedi e il lato dello stagno fino alla fine del cancello è di 4 piedi; questo mi avrebbe dato 2 piedi di riserva per il cablaggio nell'impianto elettrico, che era proprio quello di cui avevo bisogno.

L'unico problema con la striscia LED è che sebbene sia completamente impermeabile, le estremità della striscia non lo sono. Pertanto, anche se potrei avere la striscia stessa che trascina nello stagno se lo desiderassi, avrei bisogno di proteggere entrambe le estremità dall'umidità.

Progettazione e progettazione per l'illuminazione a LED

Nel progettare il mio progetto, avrei potuto avere la striscia di illuminazione nello stagno (sotto l'acqua) o fissata alla parete di fondo; entrambi sono sicuro che sarebbero piuttosto spettacolari. Tuttavia, ho deciso di fare ciò che fa la maggior parte delle persone; e cioè nascondere le luci stesse per ottenere l'effetto di luce diffusa.

Puoi acquistare canali speciali per schermare le strisce luminose a LED, in modo da ottenere solo la luce riflessa; ma io, come molte persone, ho deciso di creare la mia canalizzazione su misura. Dopo aver discusso le idee con la famiglia e gli amici e averci pensato molto (considerando vari materiali e design) ho optato per il decking.

I vantaggi dell'utilizzo del decking per la canalizzazione delle strisce luminose a LED:

  • La copertura della parte superiore del muro con il piano di calpestio è decorativa ed esteticamente gradevole.
  • È un materiale con cui è facile lavorare.
  • È economico da acquistare.
  • Con il trattamento a pressione resisterà bene e durerà per anni.
  • Fornisce una comoda piattaforma per decorare con piccoli ornamenti da giardino e
  • Protegge la striscia LED da danni, ad es. dalle volpi.

Guardando i video sull'argomento, ho notato che la maggior parte delle persone taglierà la striscia LED per aggirare gli angoli, quindi la ricablerà per unire le sezioni tagliate. Ho deciso di non farlo perché non solo avrebbe perso l'integrità dell'impermeabilizzazione, ma anche la striscia è abbastanza flessibile da piegarsi comunque intorno agli angoli.

Proteggere le estremità della luce di striscia LED

Per quanto riguarda le estremità della striscia di illuminazione a LED non essendo impermeabile; un'estremità sarebbe collegata all'unità di controllo remoto e al trasformatore alloggiato all'interno di una scatola cavi impermeabile, e l'altra estremità sarebbe protetta da una scatola di connessione in linea impermeabile. Per inserire quell'estremità nella scatola del connettore ho dovuto tagliare il connettore della spina dall'estremità della striscia di illuminazione; e poi, come precauzione aggiuntiva, ho schiacciato una generosa quantità di silicone nei fori sigillati su entrambe le estremità della scatola del connettore.

Realizzazione e montaggio del canale di illuminazione a LED

Il piano di calpestio è largo circa 5 pollici, con la distanza dal palo della recinzione al bordo del muro che è poco più della metà di quella distanza; dando un buon paio di pollici di sovrapposizione per il canale di illuminazione.

Prima di realizzare i canali ho misurato e tagliato a misura i due pezzi del piano di calpestio principale. Ho quindi preforato i fori delle viti di fissaggio per il rivestimento posteriore e li ho montati a secco, ad es. li ha messi in posizione per controllarne la vestibilità. Mentre li ho fatti montare a secco, ho perforato i fori pilota nella muratura per contrassegnare le posizioni per il montaggio finale.

Dopo aver rimosso il piano di calpestio ho utilizzato una punta da trapano per muratura da 7 mm per realizzare i fori di fissaggio, quindi li ho tappati con tasselli (tasselli); pronto per il montaggio finale.

Per creare il canale posteriore, ho usato una sega da banco per tagliare a metà un pezzo di pavimentazione (in senso longitudinale), che poi ho usato per affrontare la parte anteriore del piano di calpestio.

La parete laterale è di alcuni pollici più bassa del muro di cinta posteriore, quindi il piano di calpestio per il muro laterale doveva essere realizzato in modo leggermente diverso; sedersi in cima al muro piuttosto che essere avvitato ad esso. Quindi per creare questo ho avvitato un pezzo di decking a mezza larghezza sul lato inferiore del bordo posteriore del decking, quindi ho fissato un altro pezzo a metà larghezza sul davanti. Per fissare le sezioni di mezza larghezza ho utilizzato viti per decking e rinforzato la giunzione con piccole staffe angolari; avvitato dal lato inferiore.

Prima di applicare il bordo e la striscia di illuminazione a LED al piano di calpestio, ho appiccicato una striscia di nastro di alluminio autoadesivo (residuo di quando ho fatto dei lavori di isolamento nella nostra veranda). Il nastro, progettato per attaccare in modo permanente sottili fogli di isolamento su qualsiasi superficie (compresi mattoni e legno), sembrava ideale per questo progetto a causa delle sue proprietà riflettenti.

Una volta predisposte le canalizzazioni, ho fissato al piano di calpestio la striscia di illuminazione LED utilizzando le piccole clip di fissaggio in gomma fornite con le luci; lasciando un paio di piedi a un'estremità per il montaggio nell'impianto elettrico.

Poi ho ripiegato il piccolo condotto sopra il condotto principale (poiché i due erano ora incernierati con la striscia di illuminazione) e li ho portati attraverso lo stagno per fissarli in posizione; pronto per il test.

Posa a secco del piano di calpestio per testare l'adattamento.

Pond Electrics

In precedenza gestivo tutto da un quadro elettrico impermeabile con tre interruttori a levetta. Tuttavia, poiché alle volpi piaceva masticare gli interruttori a levetta, ho deciso di sostituirlo con un nuovo quadro elettrico impermeabile che ha invece pulsanti.

Inoltre, poiché volevo che la nuova illuminazione a LED coprisse l'intera larghezza del retro del laghetto, non era abbastanza lunga per funzionare dal quadro elettrico. Così ho deciso di far passare un cavo di alimentazione di rete dal quadro elettrico a una presa impermeabile vicino all'angolo più lontano dello stagno. Le luci si collegherebbero quindi a questa presa tramite una scatola del cavo impermeabile che ospiterà l'unità di controllo remoto e il trasformatore.

Per una maggiore protezione (in particolare dalle volpi che tirano i cavi) ho fatto passare tutti i cavi e fili elettrici attraverso un condotto da 20 mm; che alimentava convenientemente dietro i pali della recinzione, e prevalentemente nascosto alla vista dalle canalizzazioni per l'illuminazione.

Tutto ciò che restava prima che potessi collegare le due pompe e testare tutto era collegare le pompe ai giochi d'acqua. Pertanto, nel frattempo, ho fatto passare un cavo di prolunga fuori dal capannone per collegare le luci appena installate e fare un giro di prova.

Il vecchio interruttore che le volpi adoravano masticare.

Caratteristiche dell'acqua e pompe per laghetti

Le pompe per laghetti si intasano e una volta all'anno dovrebbero essere rimosse per una buona pulizia. Per ridurre al minimo gli intasamenti tengo le pompe su una rete metallica in ferro sostenuta alle due estremità da mattoni; per tenerlo lontano dal fondo dello stagno.

Una delle pompe alimenta la cascata principale scendendo a cascata sui sassi appoggiati al muro dell'orto. L'altra pompa alimentava i tre giochi d'acqua più piccoli, questa seconda pompa era molto più vecchia e meno potente; quindi come parte del restyling l'ho sostituita con una nuova pompa più potente.

Gli altri giochi d'acqua erano:

  • Piccola cascata indipendente con lontre.
  • Una piccola pentola che alimenta l'acqua in un piatto leggermente sopra il livello dell'acqua e
  • Una rana che alimenta l'acqua in un birdbath.

La cascata indipendente era originariamente una fontana autonoma, con la sua piccola pompa, che mia moglie mi comprò un Natale di anni fa. Quando l'ho incorporata nello stagno ho rimosso la pompa nella parte posteriore e l'ho collegata alla pompa principale dello stagno.

La pentola e il piatto sono stati distrutti dalle volpi, quindi l'ho sostituito con un pesce che sputa acqua.

La vasca degli uccelli era originariamente intesa come elemento da giardino, ma tenerla rabboccata con acqua fresca e pulita (per gli uccelli) è un lavoro ingrato; così quando ho comprato la rana ho pensato che i due fossero fatti l'uno per l'altro. Nello stagno, la fontana delle rane mantiene il bagno degli uccelli riempito con acqua fresca e gli uccelli lo adorano.

Fontana autonoma incorporata nei giochi d'acqua dello stagno.

Manutenzione e aggiornamento delle tubazioni

Dopo anni di utilizzo, alcuni tubi erano diventati parzialmente ostruiti e fragili; quindi, durante l'installazione della nuova pompa dell'acqua e della funzione per l'acqua dei pesci, ho anche ispezionato tutte le tubazioni e ne ho sostituite alcune a seconda dei casi.

Ho anche aggiornato alcuni raccordi per tubi. I piccoli giochi d'acqua collegati alla pompa con tubi di piccolo diametro non hanno bisogno della stessa quantità di acqua di quelli più grandi, quindi puoi far funzionare due o tre da una singola pompa. Quando ho sperimentato per la prima volta con questi, era una serie di connettori a "Y" e "T" per dividere il flusso dell'acqua.

Oggigiorno è possibile acquistare separatori a forcella con rubinetti individuali su ciascuna delle tre uscite. Quello che ho comprato era fantastico, tranne che per le sezioni del rubinetto appena spinte sull'ingresso e non in modo molto sicuro, ad es. sono scivolati via troppo facilmente. Quindi durante il montaggio finale li ho incollati in posizione con colla per tubi; anche per il fissaggio e la giunzione di tubi è consigliabile utilizzare clip giubileo ove possibile. Il potenziale vantaggio di ogni uscita con il proprio rubinetto è che hai la possibilità di ridurre il flusso d'acqua a una caratteristica dell'acqua; che poi aumenta il flusso d'acqua agli altri.

Per giochi d'acqua di grandi dimensioni come le cascate, dovresti cercare di utilizzare una pompa per fontana; con l'apertura e le tubazioni di dimensioni maggiori consentite dalla pompa. Maggiore è il flusso d'acqua, più spettacolare è la cascata; e ovviamente sotto questo aspetto, più potente è la pompa, meglio è.

Le nuove luci a LED ottengono l'approvazione da Blackbird

Orario dello spettacolo

Una volta completato tutto, si trattava solo di rimettere a nuovo i ciottoli sul retro dello stagno, ripulire e testare tutto.

Con tutti i giochi d'acqua perfettamente funzionanti, si trattava solo di osservare lo spettacolo di luci durante le ore diurne, al tramonto e dopo il tramonto.

Quando ho acceso le luci per la prima volta, brillavano vibranti alternando rosso, verde e blu; il che è stato fantastico. Dopo alcuni giorni ho provato il pulsante "Auto" sul telecomando; e sebbene non tutti i colori siano vibranti (alcuni sono piuttosto pallidi) si tratta di una visualizzazione casuale che è ugualmente interessante.

Una volta che inizi a utilizzare il telecomando, ricorda l'ultima impostazione; e puoi programmarlo per visualizzare fino a sette colori in sequenza. Quindi durante l'estate potrei essere tentato di giocare con i controlli e impostare la mia sequenza di colori e la loro modalità di transizione.

New Pond Lighting Showtime

Arthur Russ (autore) dall'Inghilterra il 15 marzo 2017:

Grazie Glenn, sì, di notte sembra fantastico.

Glenn Stok da Long Island, NY, il 15 marzo 2017:

Hai sicuramente lavorato molto sul tuo laghetto da giardino e questo articolo è molto descrittivo e dettagliato. Molto bene. Adoro l'insegna "Frog Crossing" e l'illuminazione a LED. Deve avere un bell'aspetto di notte.

Jo Miller dal Tennessee l'8 febbraio 2017:

Abbiamo un laghetto nel nostro cortile che ha bisogno di essere ristrutturato, quindi il tuo post qui è molto utile. Torneremo per rileggerlo più tardi quando inizieremo il progetto. Grazie. Molto interessante.

Arthur Russ (autore) dall'Inghilterra il 4 febbraio 2017:

Grazie Larry.

Larry Rankin dall'Oklahoma il 4 febbraio 2017:

Hai sempre idee meravigliose per i progetti.


Guarda il video: cambiamenti della stanza - luci led!


Commenti:

  1. Mantel

    Non stava ancora uscendo.

  2. Orrin

    Hai assolutamente ragione. C'è anche qualcosa in esso, mi sembra un'idea eccellente. Sono d'accordo con te.

  3. Zulutilar

    Confermo. Mi unisco a tutto quanto sopra. Proviamo a discutere la questione.

  4. Jopie

    Caso che le tue mani!

  5. Cadman

    Scusa, nella sezione sbagliata ...

  6. An

    Imparare a leggere

  7. Mather

    Questa frase è semplicemente incomparabile;)



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Come coltivare una pianta sensibile come pianta d'appartamento

Articolo Successivo

La mia recensione dei suggerimenti Graco FFLP per gli armadietti di spruzzatura