Guida pratica su armadi a muro su misura per un portico



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Massimizzare l'uso dello spazio

Mentre anche sgombrare il portico

Questo faceva parte di un progetto più ampio di rifacimento del portico. Prima di fare le riparazioni più importanti e altri miglioramenti al portico, ho sentito che era importante avere lo spazio di archiviazione giusto. In precedenza lo stoccaggio era stato solo uno scaffale sotto le finestre (su entrambi i lati del portico) per le piante; con una scarpiera di plastica sotto lo scaffale su un lato con lo spazio sotto lo scaffale sull'altro lato utilizzato per scaricare le cose.

Per riordinare il giardino d'inverno e massimizzare lo spazio di archiviazione, ho voluto sostituire la scarpiera esistente con una a incasso e porte scorrevoli su un lato e racchiudere lo spazio aperto sull'altro lato per renderlo più ordinato.

Quindi le parti di questo mini progetto fai da te sono:

  • Realizza scarpiere da incasso con ante scorrevoli.
  • Realizza un armadio a muro con ante a lamelle.

Spazio di archiviazione aperto vs armadi

Scarpiere da incasso con ante scorrevoli

Il nostro motivo per le ante scorrevoli anziché a battente

Abbiamo optato per le porte scorrevoli piuttosto che per le ante degli armadi a cerniera perché gli armadi delle scarpiere occupano l'intera lunghezza del portico (circa sei piedi), quindi le porte che si aprono verso l'esterno sarebbero troppo larghe per il portico (circa cinque piedi). Mentre le porte scorrevoli che utilizzano 6 mm (compensato da 1/4 di pollice) non occupano lo spazio. Ho usato questo metodo per le ante degli armadi prima in spazi ristretti con buoni risultati, quindi so per esperienza personale che è una buona soluzione per questo tipo di situazione.

Aggiunta di isolamento

Prima di montare le scarpiere ho rapidamente aggiunto un po 'di isolamento aggiuntivo sul retro degli armadi.

Quel lato del portico è un muro esposto a nord, quindi non prende mai il sole e rimane freddo in inverno e fresco in estate. Le pareti del portico sono in pietra naturale, rivestite a secco all'interno con appena un pollice di isolamento tra il cartongesso e la pietra.

Pertanto l'aggiunta di un po 'di isolamento in più aiuterà a mantenere l'interno dell'armadio e, a sua volta, il portico un po' più caldo nei mesi invernali. Tuttavia, con la profondità degli armadi di poco più di 12 pollici (la profondità minima richiesta per una scarpiera) non c'era spazio per un isolamento sostanziale. Pertanto ho usato un materiale moderno di soli 5 mm di spessore che essenzialmente è un pluriball con una superficie in pellicola riflettente su entrambi i lati. Per fissarlo al muro ho usato una graffettatrice e un nastro adesivo in alluminio appositamente progettato per il lavoro. Il nastro di alluminio è altamente adesivo e si attaccherà a qualsiasi cosa (incluso se stesso), quindi per applicarlo è necessario tagliarlo a misura e staccare solo un pollice o due del supporto per attaccarlo al muro; quindi tirare lentamente il resto della pellicola protettiva mentre si preme delicatamente ma con fermezza il nastro adesivo in posizione.

Ante scorrevoli per armadio

Dal design alla vestibilità

La mia guida pratica per realizzare la scaffalatura per scarpiera da incasso è trattata in dettaglio in un articolo separato. Come continuazione di questo articolo, questa rapida guida passo passo mostra come realizzare e montare un paio di semplici ante scorrevoli davanti agli armadi. Lo scopo principale di avere porte scorrevoli piuttosto che armadi aperti è quello di riordinare il portico come uno dei tocchi finali della nostra ristrutturazione, ad es. scaffali aperti di scarpe di tutti i giorni possono sembrare un po 'sgradevoli.

Preparazione e montaggio dei corridori

Affinché le porte scorrevoli funzionino e si adattino correttamente, i doppi canali in cui scorrono (superiore e inferiore) devono essere dritti e in piano e in linea tra loro. Pertanto è fondamentale prendere misurazioni precise di dove verranno montate le guide e se necessario (come nel caso del nostro pavimento) utilizzare distanziatori dello spessore corretto e ad intervalli regolari sotto la guida in modo che una volta posate rimanga piatta e livello. Può essere difficile da ottenere, soprattutto perché le guide di plastica sono flessibili, ma vale la pena dedicare tempo e sforzi per garantire che quando le guide vengono posate l'apertura sia perfettamente livellata in alto e in basso. Se il tuo pavimento è irregolare, puoi utilizzare piccoli cunei di legno (anziché di plastica) come distanziatori per supportare i corridori dove necessario.

I corridori di plastica che ho usato sono disponibili in serie di due con il corridore superiore che è il doppio della profondità di quello inferiore. In questo modo, quando si montano le porte scorrevoli nelle guide (o le si rimuove), si solleva la porta nella guida superiore per il massimo possibile in modo che scivoli sopra la guida inferiore. Quindi lasciate andare e lasciate che la porta cada nel canale inferiore; viene quindi tenuto in posizione sia dal primo che dal secondo.

Uno strumento inestimabile

Cito spesso il mio fidato Sonicrafter nei miei articoli fai da te, in particolare perché è uno strumento così pratico che semplifica il lavoro di taglio del legno in situ senza danneggiare l'area circostante. È particolarmente utile per luoghi stretti e scomodi in cui sarebbe difficile e dispendioso in termini di tempo utilizzare altri strumenti. Il Sonicrafter viene fornito con molti allegati, ma quello che trovo più utile e che più spesso sono gli accessori per sega. In questo mini progetto ho usato il mio Sonicrafter in due occasioni per preparare la cornice dell'armadio in preparazione per il montaggio delle ante scorrevoli.

Utilizzando il Sonicrafter

Dopo aver montato le mensole delle scarpiere negli armadi della veranda, ho dovuto apportare alcune piccole modifiche alla parte anteriore degli armadi per adattarsi alle porte scorrevoli, ad es. rimuovere un po 'di battiscopa nella parte anteriore e il bordo di un supporto del ripiano superiore che altrimenti sporgerebbe troppo e impedirebbe il montaggio delle ante scorrevoli.

Per entrambe queste piccole modifiche ho usato il mio fidato Sconicrafter con attacco a sega; che è l'ideale per questo tipo di attività, come mostrato nel video dimostrativo di seguito. Usare una normale sega a mano per eseguire un taglio netto e netto senza danneggiare l'ambiente circostante può essere piuttosto imbarazzante; mentre un Sonicracter fa un buon lavoro facilmente e rapidamente.

Demo di utilizzo di un SoniCrafter

Dopo aver tagliato il battiscopa, che altrimenti avrebbe ostacolato le porte scorrevoli, ho rifatto il bordo del supporto a muro tra i due armadi con un pezzo di compensato da 3mm (1/8 di pollice). Ho fissato la striscia di compensato al muro con una pistola sparachiodi e un po 'di colla per legno. La pistola sparachiodi che uso è per chiodi a filo sottile e graffette che sono quasi invisibili nel legno, a maggior ragione se vengono picchiettati appena sotto la superficie con un martello e un punteruolo. Ogni lieve segno lasciato può quindi essere riempito con stucco per legno; che può essere completamente nascosto se la superficie viene successivamente decorata.

Quando si montano le guide superiore e inferiore, per evitare che le porte si impiglino sulle viti, le guide devono essere fissate in posizione utilizzando viti con teste delle viti piuttosto piccole che vengono poi incassate nelle guide di plastica. Non ci sono fori pilota preforati nelle guide di plastica, quindi è necessario realizzarli da soli, ad es. ogni 4-6 pollici; che è meglio farlo su un banco di lavoro.

I fori pilota dovrebbero essere più piccoli della vite, ma abbastanza grandi da consentire alla vite di mordere la plastica quando si avvita in posizione. È possibile eseguire contemporaneamente i fori pilota e la svasatura utilizzando una punta da trapano leggermente più larga della larghezza della testa della vite e trapanando solo un paio di millimetri (frazione di pollice) nella plastica; ma fermandoti prima di trapanare. Potrebbe essere un'idea fare pratica prima su un residuo; ma se commetti un errore e trapani troppo in profondità puoi semplicemente fare un altro tentativo mezzo pollice più avanti lungo il corridore.

Una volta che tutti i fori pilota nelle guide di plastica sono stati praticati, dovrebbe essere relativamente semplice avvitarli in posizione; ricordando che il canale più profondo va in alto e quello meno profondo in basso.

Ricorda anche che i canali in plastica sono flessibili, quindi assicurati che rimangano dritti durante il fissaggio, ad es. utilizzando un pezzo di legno diritto o una livella a bolla d'aria come guida per bordi dritti. Inoltre, assicurarsi che tutte le viti siano completamente svasate in modo che non sporgano; per non rischiare che le porte scorrevoli vi si impiglino.

Realizzazione e montaggio delle porte scorrevoli

Una volta montate le guide, le porte scorrevoli possono essere misurate, realizzate e montate. Anche con le modifiche per rimuovere gli ostacoli, le porte dovrebbero essere profilate per adattarsi al battiscopa a un'estremità e a un gradino all'altra estremità.

Inoltre, le porte dovrebbero sovrapporsi l'una all'altra di circa un pollice, sebbene la distanza esatta non sia critica ed è possibile regolare la sovrapposizione in base alle proprie esigenze o desideri particolari. Ciò che è critico è l'altezza, l'altezza delle porte scorrevoli dovrebbe essere l'altezza dello spazio tra la guida superiore e quella inferiore più la profondità interna della guida inferiore; questo deve essere perfetto al millimetro.

Dopo aver segnato, tagliato a misura e levigato i bordi con una levigatrice, ho usato una punta Forstner da 25 mm (1 pollice) per praticare dei fori in ciascuna porta scorrevole.

Ho quindi testato il corretto funzionamento delle porte (apportando le modifiche necessarie) e quindi ho utilizzato un calibro per profilo per battiscopa e gradino, che ho poi ritagliato con un seghetto alternativo.

Quindi, dopo la prova e l'adattamento finale, ho strofinato dell'olio per teak sulle ante per finirle prima di iniziare l'armadio successivo. Poiché il compensato che ho usato era legno duro di qualità, strofinando l'olio per teak su di esso si ottiene una buona finitura naturale.

Tracciare il foglio di compensato per realizzare le porte scorrevoli.

Armadio Portaoggetti Incassato Con Ante Louvre

La nostra scelta di utilizzare la porta del Louvre

Raccolta differenziata

Lo spazio disponibile per l'armadio sul lato opposto del portico alle scarpiere è molto ridotto; troppo piccolo per abbinare porte scorrevoli. La metà dello spazio su questo lato del portico è aperta, per ospitare una grande pianta in vaso da terra.

Pertanto, sarebbe necessaria una porta a battente per racchiudere lo spazio sotto il ripiano della finestra. Il motivo per cui ho optato per le ante a feritoia è perché ne avevo un paio in deposito sul retro del mio laboratorio, che potevo ridimensionare per adattarsi allo spazio.

Non è la prima volta che queste porte sono state ridimensionate per adattarsi a un armadio. In origine erano la metà di un paio di porte del Louvre per i nostri servizi igienici al piano di sopra. Come parte di un restyling quando abbiamo acquistato la casa, li ho sostituiti con una porta a fisarmonica, quindi ho ridimensionato una delle porte per creare due ante più piccole per l'armadio del vanity. Più di recente, quando abbiamo rinnovato il bagno, ho sostituito il vecchio lavabo di plastica con un nuovo lavandino di porcellana bianca scintillante e un mobile lavabo.

Spazio per essere convertito in un armadio.

Ridimensionamento delle porte del Louvre riciclate

Smantellamento

In primo luogo è necessario misurare attentamente l'apertura per l'armadio e lasciare uno spazio di almeno un ottavo di pollice tutto intorno; forse un po 'di più, a seconda delle cerniere utilizzate.

Come parte del mio progetto, ho deciso di avere un giunto ribassato per il punto in cui le porte si incontrano in modo che entrambe potessero essere tenute in posizione da un solo bullone; tenendo conto di ciò e delle misure che ho preso, ho quindi calcolato la dimensione effettiva richiesta per ogni porta.

Per realizzare le nuove porte è quindi necessario smantellare quelle vecchie nei loro componenti di base:

  • I pezzi separati per il telaio.
  • Le stecche.

Lo smantellamento delle ante a lamelle è generalmente abbastanza facile in quanto le lamelle sono tenute in posizione solo con la colla e fuoriescono facilmente una volta che hai fatto a pezzi il telaio con un mazzuolo.

Le originali ante a lamelle da ridimensionare.

Realizzare i nuovi telai

Una volta smontate le vecchie porte:

  • I pezzi per i nuovi telai devono essere tagliati a misura.
  • Rifilato se necessario.
  • Pulito con una levigatrice.
  • Nuovi giunti realizzati per incastrare insieme il telaio.
  • Test montato.
  • Sconti fatti con un router, quindi le porte si sovrappongono quando sono chiuse.

Rifilatura del legno a misura per i nuovi telai delle ante degli armadi.

Taglio delle lamelle a misura e montaggio

Per tagliare le doghe a misura, misurare la larghezza interna di ogni telaio e aggiungere la profondità delle fessure nel telaio per entrambi i lati.

Controllare visivamente ogni slot e, se necessario, rimuovere delicatamente eventuali ostruzioni, ad es. vecchia colla da loro con un piccolo scalpello.

Aggiungi solo una goccia di colla in ciascuna fessura e picchietta delicatamente ogni lamella in posizione, prima su un lato e poi sull'altro mentre riassembli il telaio.

Una volta che i telai sono incollati e rimontati, fissali (assicurandoti che siano quadrati) e lasciali riposare per una notte in modo che la colla si solidifichi.

Il giorno successivo, dare una rapida levigatura finale alle ante e pulire prima di montare le cerniere pronte per appendere le ante.

Riportare le lamelle ridimensionate in posizione nelle porte delle feritoie.

Montaggio della mensola

Montare uno scaffale per questo armadio è stato un po 'più complicato del normale a causa della sua forma strana (quasi triangolare). L'importante è che tutte le misurazioni siano corrette; in caso di dubbi, è sempre possibile creare prima uno scaffale fittizio da un pezzo di pannello rigido per verificare che si adatti; e quindi apportare le modifiche necessarie alle misurazioni. Se il pannello rigido è adatto, puoi utilizzarlo come modello per contrassegnare il ripiano effettivo per il taglio.

Ho riciclato il legno di scarto per i supporti degli scaffali, ma poiché la larghezza dell'armadio all'estremità era troppo stretta per poter inserire un cacciavite, ho usato un "portapunte flessibile" che ti consente di avvitare intorno agli angoli.

Una volta montati i supporti del ripiano, ho semplicemente agganciato il ripiano, montato le ante, aggiunto il bullone; e per finire il lavoro ho applicato un paio di mani di mordente per legno sulle porte appena montate.

Tracciare e tagliare la mensola ricavata da un foglio di pino.

Arthur Russ (autore) dall'Inghilterra il 18 aprile 2017:

Grazie Larry e Dora, anche se ispira o aiuta solo una persona, ne vale la pena. Nel corso degli anni ho imparato molte delle mie abilità fai-da-te dai suggerimenti dati da altri, quindi condividendo il mio progetto online spero di trasmettere alcuni di questi suggerimenti ad altri.

Dora Weithers dai Caraibi il 18 aprile 2017:

Così nobile da parte tua condividere questi progetti artigianali fai-da-te. Molto utile per le persone con le competenze e gli strumenti appropriati.

Larry Rankin dall'Oklahoma il 13 aprile 2017:

Fantastico progetto.


Guarda il video: Prof. Vulpiani: Introduzione ai sistemi caotici


Commenti:

  1. Garwood

    Domanda molto utile

  2. Denney

    Hai torto. Posso difendere la mia posizione. Scrivimi in PM.

  3. Aethelred

    Ricordato ... esattamente, è vero.

  4. Piperel

    la frase splendente ed è tempestiva

  5. Emo

    C'è qualcosa in questo. Ora tutto è chiaro, grazie per il tuo aiuto in questa materia.

  6. Eatun

    Il blog è super, tutti sarebbero così!



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Purificatore d'aria Honeywell Air Touch: una revisione dell'utilizzo nelle città indiane

Articolo Successivo

Quando e come trapiantare le piante di pomodoro