Come coltivare i piselli



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Una breve storia di piselli

Gli esseri umani coltivano e consumano piselli da circa 6.000 anni. Gli egiziani li mangiavano. I romani li mangiavano. I cinesi li mangiavano. Ma mangiavano tutti piselli diversi dall'ortaggio che ci è familiare. Prima del Medioevo, le persone mangiavano piselli secchi o di campo, che venivano raccolti dopo che erano maturati ed essiccati nei loro baccelli. Mangiamo piselli che non sono ancora maturati e mantengono ancora il loro delicato colore verde. Il passaggio è avvenuto nel 17th secolo Europa. All'inizio erano solo i ricchi a godersi il lusso dei piselli "da giardino". Man mano che divennero più prontamente disponibili, anche gli europei più poveri passarono dal "porridge di piselli" ai succulenti piselli.

Cosa sono i piselli?

Piselli (Pisum sativum) sono una pianta annuale di stagione fredda. Sono un membro della famiglia dei legumi che comprende fagioli, soia e arachidi. Come altri legumi, fissano l'azoto nel terreno. I piselli sono un raccolto eccellente da coltivare in rotazione con alimentatori di azoto pesanti come le cucurbitacee, come la zucca e le zucche, e le piante solanacee come i pomodori e i peperoni.

Puoi piantare i semi di pisello circa un mese prima dell'ultima data di gelata quando la temperatura del suolo raggiunge i 45 ° F. Nel nord-est, la data tradizionale per piantare i piselli è il 17 marzo, giorno di San Patrizio. Le viti smetteranno di crescere e produrre quando la temperatura dell'aria raggiungerà 80 ° F.

Come coltivare i piselli

Come testimoniato dalla loro storia antica, i piselli sono facili da coltivare. Hanno bisogno di supporto, quindi dovresti erigere un traliccio prima di piantare per farli arrampicare. Quasi tutto può fungere da traliccio: supporti o tepee con reti, spago o filo di pollo. Alcuni giardinieri usano “bastoncini di pisello” che sono semplicemente dei bastoncini conficcati nel terreno su cui le viti possono arrampicarsi. I piselli usano i viticci per attaccarsi ai supporti in modo che tutto ciò a cui possono aggrapparsi sia sufficiente. Si sa persino che i piselli si arrampicano su altre piante del giardino.

Immergi i tuoi semi durante la notte per una migliore germinazione. Raddrizza il traliccio e poi pianta una fila di semi su entrambi i lati del traliccio. I semi dovrebbero essere piantati a 1 pollice di profondità e a 2 pollici di distanza. La germinazione varia a seconda della temperatura del suolo. A 38 ° F, può essere necessario fino a un mese. Quando la temperatura del suolo è compresa tra 65 ° F e 70 ° F, la germinazione è più rapida, da 1 a 2 settimane. I semi piantati in un terreno che è superiore a 75 ° F germoglieranno entro 1 settimana.

Innaffia leggermente le tue nuove piantine per incoraggiare radici più profonde. I piselli tendono ad avere radici poco profonde. Quando le viti sono alte 6 pollici, pacciamale con 2 pollici di paglia o compost. Il pacciame impedisce alle erbacce di crescere e competere con le tue piante. Mantiene anche il terreno fresco e trattiene l'umidità.

Come raccogliere i piselli

La raccolta dei piselli inizia da 60 a 70 giorni dopo la germinazione. Sono pronte per la raccolta quando i baccelli sono pieni e il contorno dei piselli è chiaro. Non tirare via i baccelli dalla vite. Questo potrebbe rompere le viti. Usa invece due mani, una per tenere la vite e l'altra per tirare il baccello. O meglio ancora, usando i potatori, taglia delicatamente i baccelli dalle viti.

Poiché i piselli sono i semi delle piante di piselli, la raccolta dei baccelli farà sì che le piante producano più piselli. Le piante annuali crescono, fioriscono e mettono i semi in un anno. Non muoiono fino a quando non hanno prodotto semi o vengono uccisi dal gelo in autunno o, nel caso dei piselli, dalle calde temperature estive. Quando raccogli i piselli, stai portando via i semi delle piante in modo che producano più piselli (semi).

Come conservare i piselli

Dopo la raccolta, lo zucchero nei piselli si trasforma in amido, alterando il sapore quindi è necessario utilizzarli o conservarli entro poche ore dalla raccolta. La maggior parte delle persone conserva i piselli inscatolandoli. Possono anche essere sbollentati e poi congelati. I piselli possono essere congelati fino a 6 mesi.

© 2017 Caren White

Caren White (autore) il 7 aprile 2017:

Marlene, sono così felice che tu abbia trovato il mio hub utile. Grazie per aver letto e commentato.

Marlene Bertrand dagli USA il 7 aprile 2017:

Ho provato a coltivare piselli un paio di volte, ma senza successo. Ho imparato qualcosa di molto importante qui. La temperatura è importante. Credo di non aver piantato nel periodo giusto dell'anno. È bene sapere che i piselli devono essere utilizzati o conservati abbastanza rapidamente dopo la raccolta.


Guarda il video: Video Tutorial n12 - Semina autunnale dei piselli


Commenti:

  1. Douzilkree

    Wonderful, useful information

  2. Bryne

    Ottime informazioni molto utili

  3. Malcom

    Idea eccellente, sostengo.

  4. Albrecht

    il messaggio incomparabile

  5. Templeton

    la domanda molto utile

  6. Fenriramar

    Certo, mi scuso, ma questa risposta non mi va bene. Forse ci sono più opzioni?



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Purificatore d'aria Honeywell Air Touch: una revisione dell'utilizzo nelle città indiane

Articolo Successivo

Quando e come trapiantare le piante di pomodoro