Cos'è il cavolo cappuccio?



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Una delle grandi gioie della mia infanzia è stata correre nei boschi in primavera per calpestare il cavolo puzzola e rilasciare quel meraviglioso odore puzzolente. Non mi è mai venuto in mente di chiedermi perché le piante odorassero di moffetta.

Cos'è la Skunk Cabbage?

Il cavolo cappuccio è una pianta autoctona, in realtà due piante autoctone che crescono in paludi, paludi e corsi d'acqua poco profondi. Sono l'Eastern Skunk Cabbage (Symplocarpus foetidus) e il Western Skunk Cabbage (Lysichiton americanus). Entrambi emettono un odore che ricorda molto la puzzola. Appartengono alla famiglia delle piante arum che si caratterizzano per i loro fiori unici. Invece dei petali familiari, hanno delle spate, un petalo simile a un cappuccio che protegge i fiori.

Cavolo cappuccio orientale

Il cavolo puzzola orientale cresce nel nord-est dalla Nuova Scozia a sud fino a Tennesee e ad ovest fino al fiume Mississippi. I fiori compaiono in primavera prima del fogliame. Spesso si alzano così presto che c'è ancora la neve per terra. Il cavolo puzzola orientale si è adattato a queste condizioni sviluppando la capacità di riscaldare i suoi fiori fino a 20 ° F in più rispetto alla temperatura dell'aria circostante, un processo noto come termogenesi. Ciò consente alle spate di sciogliere la neve che ricopre il terreno.

Le spate sono marrone screziato di verde. Sono abbastanza grandi, sporgono da 4 a 6 pollici sopra il terreno. La spata, o cappuccio, non si apre mai completamente. Rimane per lo più chiuso, avvolto intorno ai fiori per mantenerli caldi, il che aiuta l'impollinazione. I fiori emettono il familiare odore puzzolente per attirare gli impollinatori come mosche carogne e coleotteri che si nutrono di carne in decomposizione. Si pensa anche che il calore dei fiori aiuti a diffondere l'odore più lontano. Le mosche carogne e gli scarafaggi sono attratti dall'odore puzzolente e quindi trascorrono del tempo nella spata godendosi il calore. I fiori durano circa due settimane prima di morire ed esporre le bacche che contengono i semi. Le bacche giacciono sul terreno per tutta la stagione mentre i semi maturano. In autunno, i semi vengono rilasciati e spostati dagli animali o galleggiano a valle. Alcuni germinano in primavera dove giacciono.

Le foglie emergono da un grande rizoma dopo che i fiori sono finiti, di solito a febbraio. Sono di colore verde brillante e grandi, alti da 15 a 20 pollici e larghi da 12 a 15 pollici. Se rotti o ammaccati, rilasciano lo stesso odore puzzolente dei fiori. Gli animali non li infastidiscono perché sono velenosi, contengono cristalli di ossalato di calcio che irritano la bocca e provocano disturbi gastrici. Le foglie durano fino a maggio, quando gli alberi della foresta circostante hanno sfogliato e ora ombreggiano il suolo della foresta.

Cavolo cappuccio occidentale

Il cavolo cappuccio occidentale è originario del Pacifico nord-occidentale. Il suo areale si estende a nord fino all'Alaska meridionale e a sud fino alla California settentrionale. Poiché gli inverni sono più miti in questa regione, le spate non si riscaldano. La spata, che è gialla, si apre completamente, esponendo i fiori. I fiori emettono un odore puzzolente per attirare gli impollinatori che si nutrono di carcasse in decomposizione. Le foglie, che sono le più grandi di qualsiasi pianta autoctona della regione, crescono fino a 50 pollici di altezza e 30 pollici di larghezza. Appaiono contemporaneamente ai fiori e profumano anche di puzzola.

Il cavolo della puzzola occidentale è velenoso e contiene gli stessi cristalli di ossalato di calcio del suo cugino orientale. Nonostante ciò, gli orsi della regione mangiano le foglie quando escono dal letargo come lassativo. Anche i popoli nativi mangiavano le foglie durante i periodi di carestia. Più comunemente, usavano le foglie per rivestire i cesti di bacche o avvolgere il cibo che veniva cotto nel fuoco. Le foglie erano anche usate in medicina per trattare gonfiori e piaghe.

Cavolo moscerino in giardino

Il cavolo skunk occidentale con la sua sorprendente spata gialla fu importato in Gran Bretagna all'inizio degli anni '20th secolo. Ha avuto un tale successo che è fuggito dalle sue case giardino e si è naturalizzato nelle paludi e nelle paludi sia della Gran Bretagna che dell'Irlanda. È classificato come specie invasiva lì.

Se desideri coltivare il cavolo puzzola nel tuo giardino, avrai bisogno di un giardino di palude. Le piante hanno bisogno di terreno saturo d'acqua. Non cresceranno nei normali giardini che sono troppo secchi per loro. Puoi raccogliere il cavolo puzzola dalla sua casa nella foresta per trapiantarlo nel tuo giardino di palude. È più facile trapiantare piante giovani. Questo perché il cavolo puzzola ha radici contrattili. Ciò significa che quando le radici crescono nel terreno, tirano giù la pianta con loro. Man mano che la pianta invecchia, cresce più in profondità nel terreno. Le piante più vecchie e più grandi sono quasi impossibili da scavare perché la loro massa radicale è così grande e così profonda.

Come coltivare il cavolo skunk dal seme

È difficile, ma non impossibile, coltivare cavoli skunk dai semi. Dovrai cercare il seme in autunno quando le bacche sono maturate e hanno rilasciato i semi. I fiori e le foglie saranno spariti da tempo, quindi potresti voler segnare dove li hai visti in primavera. I semi sono difficili da vedere perché si trovano sul terreno e sono praticamente dello stesso colore.

Se sei abbastanza fortunato da trovare il seme, portalo a casa e piantalo immediatamente. Deve essere fresco, non essiccato per essere vitale. Basta appoggiarlo sul terreno dove vuoi che cresca nel tuo giardino di palude. I semi hanno bisogno del sole per germogliare. Germoglieranno in primavera.

© 2019 Caren White


Guarda il video: CIBO ANTISTRESS, DELIZIOSO SECONDO PRONTO IN 10 MINUTI, SEMPLICE ED ECONOMICO, CENA SENZA CARNE #76


Commenti:

  1. Cambeul

    Questa è felicità!

  2. Yoshicage

    Vorrei sapere, grazie mille per le informazioni.

  3. Javin

    Non sono chiaro.

  4. Neale

    Credo che tu abbia torto. Sono sicuro. Posso difendere la mia posizione. Inviami un'e -mail a PM, discuteremo.

  5. Forba

    Già, adesso è chiaro... E poi proprio non ho capito subito

  6. Apophis

    Ti consiglio di trascorrere del tempo sul sito con un numero enorme di articoli sull'argomento che ti interessa. Posso cercare l'esilio.



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Purificatore d'aria Honeywell Air Touch: una revisione dell'utilizzo nelle città indiane

Articolo Successivo

Quando e come trapiantare le piante di pomodoro